L’importanza di effettuare una meticolosa manutenzione agli impianti di raffreddamento o di riscaldamento dell’aria è una pratica industriale di fondamentale importanza per mantenere efficienti gli impianti deputati a questi scopi e mantenere standard alti dal punto di vista ambientale, sanitario, di conseguenza produttivo.

Cosa sono gli U.T.A.?

Con la sigla U.T.A. specifichiamo l’Unità di Trattamento Aria aziendale, un processo industriale rivolto ad una corretta conduzione e tutela degli ambienti di lavoro e degli impianti produttivi o civili.

Entriamo nel dettaglio e analizziamo le Unità Trattamento dell’Aria nello specifico, una branca industriale nella quale aziende come Nira Instruments sono altamente specializzate.
Per approfondimenti in materia vi rimandiamo al sito www.nirainstruments.com dell’azienda brianzola, un brand con espansioni internazionali.

Stiamo trattando un argomento che appartiene alla categoria delle manutenzioni specifiche di impianti deputati al riscaldamento e al raffreddamento dell’aria, impianti industriali e civili i quali consentono un controllo delle temperature in ambienti solitamente soggetti a condizioni termiche anomale per la loro struttura specifica.

Ci riferiamo quindi ad ospedali, edifici pubblici e civili abitativi, centri commerciali, impianti sportivi come palestre o piscine, fabbriche nelle quali il controllo della temperatura è fondamentale per fornire quotidianamente un gradiente termico che non subisca sbalzi e consenta una migliore vivibilità dell’ambiente stesso.

In quali casistiche si presenta la necessità di controllare la temperatura ambientale?

Per essere specifici e concreti: immaginate una piscina, un ambiente nel quale gli sbalzi termici tra la reception, gli spogliatoi, gli ambienti d’attesa, la sala delle vasche comportano sbalzi termici anche notevoli per la loro natura, quindi shock per l’organismo che si ritrova sbalzato da temperature alte a gradienti inferiori in pochi secondi.

Ciò può generare patologie respiratorie di lieve o grave intensità ma, in alcune casistiche possibili, anche collassi o arresti cardiaci, abbassamenti improvvisi della pressione arteriosa con conseguenti malesseri improvvisi.

Lo stesso avviene in un ospedale, luogo nel quale, in regimi naturali, le differenze termiche tra sale operatorie, ambulatori, sale d’attesa, corridoi, può determinare gli stessi shock della situazione precedente, ora riferita a persone in stato patologico, quindi più deboli.
Per questo motivo un controllo della temperatura, la sua costanza ambientale, è fondamentale.
Questi impianti necessitano però di manutenzione, vediamo per quale motivo.

L’importanza della manutenzione della manutenzione delle l’Unità di Trattamento Aria
Le Unità di controllo e trattamento dell’aria, quindi i grandi climatizzatori per ambienti estesi, si compongono di diverse applicazioni che sono le parti meccaniche, le centraline di controllo e gestione delle temperature dell’aria, e degli impianti di canalizzazione che si ramificano in tutti gli ambienti mantenendo, attraverso l’impiego di termostati, la temperatura ambientale costante.
Come accade in tutti gli apparati industriali la manutenzione è d’obbligo, innanzitutto per prevenire eventuali rotture degli impianti, in secondo luogo per tutelare la salute per motivi che analizziamo nelle prossime righe.

In materia di impianti di canalizzazione dell’aria, spesso composti da griglie d’aerazione e tubi che convogliano l’aria trattata in ogni ambiente, l’accumulo di sporcizia determina un conseguente accumulo di potenziali focolai infettivi.

Nella sporcizia proliferano muffe, virus, batteri i quali, proprio attraverso la canalizzazione e la successiva immissione dell’ambiente, aumentano con percentuali considerevoli la carica virale e batterica dell’aria.

Ciò può provocare patologie anche di grave entità, come dermatiti, malattie a carico degli organi deputati alla respirazione (bronchi, trachea, polmoni), infiammazioni oculari anche di grave intensità, malattie che, nel tempo possono divenire croniche.
Se avete focalizzato i luoghi nei quali si richiede un trattamento termico dell’aria e la sua circolazione forzata nell’ambiente, è abbastanza palese che luoghi come ospedali, centri commerciali, ambienti di lavoro, palestre, piscine, grandi alberghi, edifici privati, non possono divenire sorgente di malattia, quindi la manutenzione è un obbligo morale e sociale.

Non sottovalutate quindi la manutenzione d’impianti per il trattamento dell’aria, rendete questa pratica scansionata in tempi consigliati dalle ditte costruttrici di questi impianti le quali, esse stesse, potranno fornirvi il supporto tecnico per ispezioni micro-biologiche, sostituzione e pulizia filtri e disinfezione delle canaline aerauliche.