tefenews 5 Marzo, 2019 0

Racconto di un appassionato lettore

Per gli amanti della lettura una libreria è un luogo di perdizione. Appena superata la soglia, si avverte subito la sensazione di essere in un posto diverso rispetto a quello da cui si viene. Sarà per l'odore, sarà per quel “rumore silenzioso” dato dallo sfogliare delle pagine di carta stampata. Qualsiasi sia la motivazione, si è portati ad alzare lo sguardo ed osservare intorno a sé gli innumerevoli volumi posizionati sugli scaffali che tappezzano ogni angolo, libri di ogni colore e dimensione.

L'unicità dei grandi classici della letteratura

Una libreria, da quelle meglio fornite ai negozi più piccoli ed intimi, offrono una grandissima varietà di generi: dai libri per bambini ai volumi storici, dai romanzi di fantascienza e non, fino ai grandi classici della letteratura italiana ed internazionale. Esistono diverse categorie di appassionati, ma la classe più numerosa, che contempla al suo interno lettori di tutte le età, è quella degli amanti dei grandi classici. Gli intramontabili romanzi dei più famosi autori non perdono mai il loro fascino, capaci di stimolare nel pubblico una curiosità giustificata dal volersi immergere in racconti d'altri tempi, con modalità di scrittura d'altri tempi e racconti che per lo più mettono in evidenza una società passata. Attraverso queste letture, si viene catapultati nel passato e si rivivono, grazie alla grande abilità degli autori, delle sensazioni nuove stimolate da argomenti che all'ora venivano interpretati in maniera diversa rispetto ai giorni d'oggi. Di conseguenza, leggere un grande classico della letteratura, non solo concede, come ogni libro, momenti di relax e tranquillità, ma permette al lettore di conoscere a fondo, attraverso le emozioni dei personaggi, un mondo che non esiste più.  Romanzi come Anna Karenina di Lev Tolstoj, Madame Bovary di Gustave Flaubert, L'amore ai tempi del colera di Gabriel García Màrquez raccontano tutti di amori caratterizzati da una passione così grande, ma allo stesso tempo così struggente, tipici di una società  in cui amare in maniera impetuosa era motivo di vergogna e segretezza. La sola lettura di un romanzo del genere è capace di informare il lettore del contesto storico in cui è ambientato il racconto, tramite le emozioni dei protagonisti stessi, persone comuni con emozioni comuni, legittimate dalle circostanze storiche e sociali di quel tempo.

I grandi classici oggi

Al giorni d'oggi questi magnifici volumi sono disponibili non solo nelle librerie, ma anche online per le piattaforme di lettura, accessibili attraverso diversi dispositivi quali smartphone, pc e lettori di libri elettronici come i tanti modelli di Kindle commercializzati da Amazon. Tantissimi sono i titoli scaricabili appartenenti a questa categoria, per citarne alcuni troviamo scritti di Torquato Tasso, Emily Brontë, Luigi Pirandello, Ludovico Ariosto, Francis Scott Fitzgerald e tantissimi altri. In sintesi, il grande mondo della letteratura classica è sempre più accessibile a tutti i tipi di lettori, che possono scoprire, anche dalla scrivania di casa, la grandezza ed il fascino di letture del genere.