tefenews 15 Novembre, 2018 0

Novità e nuove leggi sulle assicurazioni

Chiunque sia in possesso di un veicolo è necessario che questo venga assicurato affinché sia possibile farlo circolare e/o sostare su un luogo pubblico, purtroppo, soprattutto in alcune città risulta inevitabile spostarsi con un mezzo per via di mezzi poco affidabili o per ragioni strettamente correlate ai bisogni.
Tuttavia, come molti di voi probabilmente sanno, mantenere un veicolo, economicamente parlando, non è affatto semplice e di conseguenza risulta utile sapersi destreggiare tra le varie offerte oggi messe sul mercato da varie agenzie trovando la più coerente e accessibile.
La maggior parte delle novità presenti nel nuovo disegno di legge sulla concorrenza vedono, per la prima volta, un possibile beneficio per i consumatori grazie a sconti sulla polizza Rc Auto ed altri vantaggi atti a ridurre il rischio di frodi assicurative.

Cosa cambia con il decreto?

Riguardo alla sezione relativa alle assicurazioni auto e moto, la ragione dietro al disegno di legge sulla concorrenza è palese e riguarda il desiderio di favorire quegli interventi o dispositivi che consentano un controllo ravvicinato dello stato della vettura possibile attraverso l’installazione della scatola nera.
Per ottenere assicurazioni auto economiche, oltre a tale installazione in grado di tenere sotto controllo anche i più piccoli incidenti, sarà possibile ricorrere all’ispezione del veicolo o alla presenza di un meccanismo in grado di impedire al motore di accendersi nel caso in cui rilevasse un tasso alcolico fuori dal consentito, molto utile per i neopatentati.

Ulteriori sconti e l’IVASS

Sarà però l’IVASS, acronimo di Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, a stabilire le modalità relative a questi sconti che non andranno a beneficiare gli utenti che risiedono in province in cui il tasso di incidenti, quindi, chi non ha provocato alcun incidente con responsabilità principale o totale negli ultimi quattro anni ma risiede in una zona in cui gli incidenti sono all’ordine del giorno, allora egli merita ed ha diritto ad uno sconto maggiore.
Occorre precisare, visto quanto detto prima, che i costi per l’installazione della scatola nera saranno a carico dell’impresa scelta e lo sconto sarà direttamente calcolato sul preventivo presentato al cliente.
Un’ulteriore ipotesi di sconto potrebbe essere legata alla clausola di guida esclusiva che vede un prezzo più basso a patto però che il mezzo sia guidato solo dal titolare dell’assicurazione.
Infine vi sarà una maggiore chiarezza anche per il classico rapporto bonus-malus con la variazione del premio indicata sia sotto forma di valore assoluto che di percentuale nel preventivo relativo all’eventuale rinnovo.